No alla legge bavaglio. È lo slogan, forte, che unisce i giornalisti nella battaglia contro una deriva, in atto ormai da tempo, tendente a comprimere la nostra attività e il diritto delle cittadine e dei cittadini ad una corretta informazione. La protesta, su scala nazionale, stamattina ha toccato piazza del Plebiscito, ad Ancona, dinanzi la sede della Prefettura. Presente una corposa rappresentanza della categoria, nell'ambito del flash mob promosso da Sigim, Odg Marche e Fnsi.