La Corte dei conti delle Marche ha dichiarato la parificazione del Rendiconto generale della Regione Marche per l'esercizio finanziario 2021. Sul fronte criticità, la Procura regionale ha rilevato soprattutto ritardi nell'utilizzo dei fondi europei, in particolare per la ricostruzione post-sisma 2016. Altra questione è la 'fuga' dei medici ospedalieri: nel 2021 +39% di dimissioni rispetto al 2020 con molti passaggi alla sanità privata