E' iniziato il conto alla rovescia per il concerto di Vasco al Del Conero. Dopo 11 anni dall'ultima esibizione in città il blasco domenica sera torna ad ancona ed è subito tutto esaurito. 33 mila biglietti venduti già lo scorso autunno e data sold out oramai da mesi, sono ben 40 mila però le presenze attese in città.

Fondamentale dunque il piano logistico predisposto da comune e prefettura, 70 gli agenti che saranno impegnati nella viabilità, oltre a 100 volontari della protezione civile. Con il parcheggio dello stadio off limits, i fan sono invitati a lasciare le auto nei parcheggi di zona archi e stazione, via montagnola vallemiano, palaindoor, università e cimitero tavernelle. Dalle aree parcheggio sono stati predisposti 30 bus navetta che serviranno lo stadio e quattro linee di autobus dedicate. Per chi arrivasse da sud si più parcheggiare anche nelle aree commerciali della baraccola, ma in questo caso si dovrà arrivare a piedi allo stadio. Ampie ovviamente le modifiche alla viabilità per tuta la giornata di domenica

C'è attesa intanto per l'arrivo del Blasco in città, massimo riserbo sul luogo in cui alloggerà l'artista, forse la sceltà ricadrà su Portonovo. E' stata invece resa nota la scaletta del concerto. Ci saranno gli ultimi singoli dell’album “Siamo Qui” ma anche i grandi successi che hanno fatto storia “Vita spericolata” e come sempre in chiusura “Albachiara”. Tre ore di spettacolo e, come ha già annunciato l'artsista, un pensiero speciale per l'Ucraina.