Una stretta di mano dopo la firma. Mauro Canil e Tony Tiong hanno sottoscritto l’accordo preliminare per il passaggio di quote. O almeno perché il magnate malese possa rilevare almeno il pacchetto di maggioranza dell’Ancona Matelica