Recuperare storia e memoria per non perdere la speranza di poter tornare.

Francesca Olini fa parte di Arquata Potest, l’associazione che ancora prima del sisma si adoperava per recuperare storia e tradizione. Era nella casa dove ha trascorso le estati della sua vita, la notte del 24 agosto di cinque anni fa: sale con la delegazione in occasione della celebrazione del Santissimo Salvatore, con la riproduzione del crocifisso ligneo più prezioso, ad Arquata capoluogo, ancora in zona rossa. Una delle pagine di storia ricordate è quella del passaggio e il pernottamento di Garibaldi. La targa in marmo per l’eroe dei due mondi è finita come tutto il resto sotto le macerie. E’ stata idealmente riportata dai garibaldini, ormai amici di Arquata.