Il Consiglio dei Ministri ha esteso lo stato di emergenza anche alle zone maceratesi colpite dall'alluvione del 15 settembre. È stato quindi stanziato un ulteriore milione e 100 mila euro del Fondo per le emergenze nazionali