La transizione digitale contribuirà a migliorare la gestione delle emergenze ed anche se il rischio zero non esiste, si può fare molto per migliorare tutte le fasi che riguardano il rischio.

Ecco la sintesi che emerge della mattinata organizzata da Anci Marche e Università Politecnica delle Marche con il patrocinio degli Ordini professionali tecnici e che fa ritenere che si stia andando verso una risposta sempre più efficace alle emergenze grazie all’adozione dei più moderni aggiornamenti tecnici.