Approvata all’unanimità in consiglio regionale una mozione a sostegno dei risparmiatori dopo il tracollo di Banca Marche e di fatto così la scomparsa della principale banca del territorio. Dice Dino Latini, primo firmatario della mozione:“Con la fine di Banca Marche non è soltanto venuto a mancare il principale polmone di finanziamento stabile del territorio dall’altro molti piccoli risparmiatori e azionisti, non hanno visto corrisposti gli attesi ristori per il danno subito. E poi la necessità di avere una nuova banca del territorio”.