Arrivano in gruppo alla spicciolata. In mano tengono le magliette con stampata sopra la frase “Sono e sarò sempre con voi non dimenticatemi mai” e poi sopra il viso imbronciato in una linguaccia di Benedetta Vitali. Sono gli amici di una vita della quindicenne di Fano tra le sei vittime che hanno perso la vita nella tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo l'otto dicembre del 2018. Oggi si sono presentati al tribunale di Ancona per assistere all'udienza che apre il procedimento nei confronti di nove imputati tra i membri della commissione di vigilanza, presieduta dall'ex sindaco di Corinaldo Matteo Principi, due ingegneri, un socio della Magic srl, e la società stessa di gestione della discoteca.