Dal porto di Napoli e dagli scali di Malpensa e Fiumicino, la filiera del falso arrivava sul territorio via Roma: perquisite quattro imprese importatrici nella Capitale. L'indagine della Finanza a partire dall'intervento in un esercizio commerciale di Ancona. In totale: cinque denunciati, 64 mila accessori contraffatti sequestrati