Riaprire il covid center di Civitanova? Per ora no, è la risposta che l'assessore alla sanità della regione Marche ha dato ad alcune interrogazioni di Pd e M5s sulla questione e sullo "squilibrio dell'assistenza sanitaria nella regione per malati Sars-Cov-2".
Stando ai dati dell'Osservatorio epidemiologico delle Marche però tra la prossima settimana e quella successiva, cioè la prima di febbraio si potrebbe raggiungere un picco massimo di circa 83 ricoveri in Terapia intensiva". Uno scenario in cui ha detto l'assessore si "potrebbero aggiungere altri dieci degenti sia a Marche Nord sia a Torrette nell'eventuale 'plateau'. Stanti così le cose dunque pur con poco più di 80 ricoverati non si arriverebbe a una riapertura della struttura di Civitanova, ma la situazione sarebbe comunque al limite.

Attualmente la saturazione di pazienti Covid delle Intensive è del 25% (59 su 256 posti letto); il totale dei ricoveri Covid è invece 347.

Nel frattempo la regione prosegue anche l'ampliamento dei posti letto non intensivi.