È la speranza di un futuro quello in cui non hanno mai smesso di credere i circa 260 lavoratori della Caterpillar di Jesi, addetti indiretti compresi, dopo l'annuncio da parte della proprietà, lo scorso dicembre di voler chiudere lo stabilimento.

In particolare giovedì sarà una delegazione dell'azienda Duplomatic a visitare lo stabilimento, l'unica realtà che al momento avrebbe scelto di uscire allo scoperto come possibile futuro compratore, anche se non sarebbe la sola ad aver espresso interesse verso lo stabilimento jesino. Di fatto però resta poco più di un mese per trovare un possibile acquirente che assicuri la continuità occupazionale.