È di Michele Bomprezzi il corpo senza vita ritrovato questa mattina nella zona di Serra de Conti. L'uomo 47 anni,  fratello dell'ex sindaco di Arcevia, Andrea era operatore della biblioteca e dei punti Informagiovani di Cupramontana e Staffolo. “Una grande dolore per noi, Michele era una persona colta disponibile e generosa" il commento del sindaco di Cupramontana.

L'uomo è l'undicesima vittima dell'alluvione, mentre restano ancora due dispersi. Uno è Mattia il bimbo di 8 anni figlio di una farmacista di Barbara, nel senigalliese, Silvia Mereu. Quando sono stati travolti dall’onda di piena la potenza dell'acqua ha strappato il piccolo dalle braccia della madre che invece è riuscita a mettersi in salvo e ora si trova ricoverata all’ospedale di Senigallia. "Ridiamo Mattia alla mamma il più presto possibile". L'appello ai soccorritori arriva del sindaco di San Lorenzo in Campo ), Davide Dellonti dove il bimbo vive con la mamma. Lo stesso appello è stato ribadito anche dallo zio del piccolo Alessandro Fontana che parla di un momento difficile per tutta la famiaglia: "non dormiamo, non mangiamo. Vorrei ribaltare il mondo ma non posso”.

Le ricerche del piccolo vanno avanti nella zona di Barbara, la stessa in cui si cerca la seconda e ultima dispersa Brunella Chiu. La donna 56 anni insieme al figlio 23enne Simone Bartolucci e alla figlia Noemi Bartolucci, 17 anni, era stata trascinata via dal Nevola mentre tentava di lasciare casa in auto: Simone si è salvato aggrappandosi a una pianta per oltre due ore mentre la 17enne è deceduta e il corpo è stato già recuperato.