Furto aggravato, ricettazione, indebito utilizzo e falsificazione di carte bancomat. Sono i reati di cui sono ritenuti responsabili quattordici cittadini rumeni che in mattinata sono stati arrestati dai Carabinieri di Ancona. Venti gli episodi, per un ammontare complessivo di oltre 100 mila euro