L’Ancona torna a far festa al Del conero. Lo rivive come fortino e non più terra di conquista. Anche se la Fermana ha dato filo da torcere anche in dieci e fino all’ultimo ai biancorossi, ancora arrugginiti e con le scorie delle tre sconfitte consecutive della settimana scorsa. Il 2-1 è un rivitalizzante per morale e classifica della squadra di Colavitto, mentre al contempo non affossa idee e propositività dei canarini di Protti. Non c’è storia per la Vis Pesaro mai entrata in partita a Rimini. I romagnoli passeggiano su quel che resta della formazione di Sassarini, agevolando la pratica già nei primi 25 minuti quando a segno vanno Gabbianelli (doppietta), Delcarro e Santini. Per quest’ultimo il bis personale arriverà a metà ripresa per il definitivo 5-0. La Recanatese ferma l’emorragia di risultati e strappa un punto nella gara casalinga contro la Lucchese.