Contro i furbetti che viaggiano in bus a scrocco, Conerobus ha deciso una strategia d'intervento potenziata e tecnologica: più controllori, grazie a un accordo con l'agenzia Fi.Fa. security network, dotati anche di una bodycam e un Pos per poter pagare immediatamente l'eventuale sanzione