Anastasiia Alashri, 23 anni, un figlio di due, profuga ucraina, arrivata a Fano nel marzo scorso a seguito dello scoppio della guerra nel suo paese. Il racconto della vicina di casa: “era sempre triste”