La 56enne è l'ultima dispersa dopo l'alluvione nelle Marche. Era stata travolta nella serata del 15 settembre dall'onda di piena del Nevola in contrada Coste, assieme all'altra figlia, Noemi Bartolucci (17 anni), il cui sorriso è stato spezzato dalla furia dell'acqua. Lui, Simone, si era salvato miracolosamente aggrappandosi ad un albero, mentre aveva visto il fiume portare via l'auto con a bordo la mamma e la sorella. Intanto il 23enne sa di non essere solo e prova a ripartire grazie al lavoro e alla solidarietà di amici e colleghi.