Stavano lavorando alla realizzazione di un pannello, unendo due pesanti lastre quando una delle due si è staccata piombando con i suoi 500 kg di peso addosso a uno dei due carpentieri. Gravissimo incidente sul lavoro questa mattina al porto di Ancona, all'interno dell'area fincantieri. Coinvolto un uomo di 51 anni di Polverigi, dipendente diretto di Fincantieri. Illeso ma sotto choc l'altro operaio che si trovava accanto. 

L'incidente è avvenuto intorno alle 8 di mattina all'interno di questo capannone, dove si lavora all'assemblaggio delle navi. Gravissime purtroppo le condizione del 51enne, la pesante lastra, nel cadergli addosso, lo ha investito dal collo ai piedi, procurandogli un politrauma agli arti, al bacino e al torace con severe emorragie interne.

Intubato e portato all'ospedale di Torrette in codice rosso, l'uomo è stato trasferito in sala operatoria per essere sottoposto a intervento chirurgico. Le sue condizioni sono critiche e la prognosi resta riservata.

 

Servizio di Laura Meda