Niente incompatibilità o rischi dunque per le donne in gravidanza che scelgono di vaccinarsi contro il covid. E se i vaccini più indicati sono quelli a mrna, per intenderci Pfizer e Moderna, che non contengono frazioni virali e dunque non inducono alcuna problematica dal punto di vista materno e fetale, le evidenze scientifiche non evidenziano rischi nemmeno per le donne che hanno scoperto di essere incinta dopo essersi vaccinate. Così come non ci sono problemi per chi si è vaccinata prima del concepimento.