Il nuovo metodo di conteggio dei positivi al covid-19 nelle Marche fa schizzare alle stelle i casi delle ultime 24 ore, sono 4.257, con una percentuale sul totale dei test effettuati del 27,9%.Un ulteriore record per la regione dove il tasso di incidenza su 100mila abitanti scalva quota 1000, arrivando a 1027,76.

Nella circolare regionale emanata nei giorni scorsi si esplicita che “il Tampone Antigenico Rapido è sufficiente nella diagnostica di un caso positivo”come stabilito a livello nazionale. Quindi nel conteggio ora confluisce tutta la diagnostica effettuata con tampone molecolare e antigenico anche nelle Farmacie convenzionate e nei Laboratori analisi autorizzati e accreditati, e non solo nel caso di contatto di soggetto positivo come avveniva in precedenza tramite il tracciamento dell'Asur. L’ Asur inoltre, in conseguenza del provvedimento, sta recuperando il tracciamento arretrato dei giorni precedenti soprattutto per coloro che aspettano di poter uscire dalla quarantena, 9000 le persone da ricontattare.