Nei due week-end del 28 e 29 maggio e dell'11 e 12 giugno prossimi, l'iniziativa "Cantieri aperti" segnerà il ritorno 'fisico' in alcuni spazi della cultura della regione Marche grazie all'apertura al pubblico di cinque importanti siti di restauro nelle aree colpite dal Sisma 2016: in provincia di Macerata Chiesa e Convento di Sant'Agostino a Pieve Torina, Chiesa Collegiata di Santa Maria e Palazzo dei Priori di Visso, Centro storico di Monte San Martino, e in provincia di Ascoli Piceno Palazzo Saladini di Rovetini di Ascoli e Castel di Luco ad Acquasanta Terme.