"Non lasciamo indietro nessuno" è lo spirito che accompagna i professionisti della Divisione di Ortopedia e Traumatologia dell'Aou delle Marche. Il reparto è guidato dal dottor Raffaele Pascarella, noto per aver rimesso in moto, a tempo di record, i campioni del mondo di motociclismo Valentino Rossi e Francesco Bagnaia. Stavolta, Pascarella e i suoi hanno curato una paziente molto speciale di 102 anni, la signora Carolina, originaria del Fermano, dopo una brutta frattura al femore. La prossima settimana, invece, toccherà al pilota di Superbike Danilo Petrucci, reduce da un bruttissimo incidente durante un allenamento a Cingoli.