Due milioni di euro per sostenere 1200 piccole e piccolissime imprese marchigiane colpite dalla crisi innescata dalla pandemia. Sono i numeri del progetto restart promosso dalla fondazione Angelini.

 

Turismo, commercio, servizi alla persona e filiere della moda i settori più coinvolti nel piano di intervento realizzato in collaborazione con l'univpm. Ma alcuni di questi settori ora devono anche fare i conti con le sanzioni che coinvolgono l'export verso la Russia che vale il 2,45%. dell'export marchigiano.