Altri 23 indagati dalla Procura di L'Aquila per l'alluvione che nelle Marche causò ingenti danni e 13 vittime la sera del 15 settembre 2022: nel mirino presunte negligenze o omissioni in opere che avrebbero concorso al rischio di criticità idraulica