Sebbene la mortalità di bambini e ragazzi cardiopatici sia scesa fino allo 0,5-0,4% contro il 3,7% della media europea, il tema delle liste d'attesa per una prima visita rimane al centro dell'impegno dell'associazione di genitori “Un battito d'ali” perché purtroppo ancora senza una soluzione, dopo il Covid. 

Un focus su osteopatia, riabilitzione, gioco in ospedale si svolgerà ad Ancona, i prossimi 1 e 2 ottobre, con un convegno nazionale