E’ una storia di amicizia e solidarietà quella tra Fermignano, nel Pesarese e Castelsantangelo sul Nera. Le due comunità si incontrano, attraverso persone di cuore, per salvare la madonna del domo, restaurarla e ridarle una nuova casa. La statua, riproduzione di quella originale trafugata decenni fa, è sempre stata un simbolo per la comunità: la chiesetta di Nocelleto dove era custodita crollò durante le scosse del sisma del 2016. Si salvò in parte la madonnina, andava restaurata. Da qui l’incontro speciale nei giorni convulsi dell’emergenza, l’adozione della statua da parte della comunità del pesarese e poi una sorta di pellegrinaggio, grazie anche al parroco Don Fabio Pierleoni, tra le parrocchie per raccogliere i fondi per darle di nuovo una casa a Castelsantangelo sul Nera.
Per contribuire: IT15N0870068620000020127295 causale: donazione Madonna del Domo