Torna l'incubo maltempo nelle Marche, dopo l'alluvione del 15 settembre scorso. Nel pomeriggio una sorta di bomba d'acqua si è abbattuta nella zona di Matelica, nel Maceratese. Si registrano allagamenti e disagi lungo le strade ma anche in garage e scantinati.  Poche decine comunque le richieste di intervento ai Vigili del fuoco, che sono impegnati anche nella rimozione di alberi e rami caduti. Al lavoro anche il personale del Comune e i Volontari della Protezione Civile locale. 

L'acqua è arrivata anche  nei locali mensa della scuola materna di via Bellini: il servizio mensa sarà sospeso fino a nuova comunicazione.  Domattina sarà chiusa anche la limitrofa strada “San Sollecito” in entrambe le direzioni per favorire gli interventi di ripristino.

Fa sapere il comune: "L’amministrazione comunale si scusa per il disagio e ringrazia coloro che sono intervenuti e che interverranno nelle prossime ore per la risoluzione del problema. Sono inoltre in corso sopralluoghi e interventi in diverse zone della città da parte di vigili urbani, Protezione Civile, operai comunali e ufficio tecnico. Controlli sul posto anche da parte del sindaco Massimo Baldini e del vicesindaco Denis Cingolani che in queste ore stanno monitorando la situazione da vicino per evitare ulteriori disagi e risolvere le varie problematiche”.