E’ online “Sherif”, il nuovo singolo del cantautore marchigiano Pellegrini. La storia vera di un ragazzo partito dal Sudan e arrivato fino in Norvegia, passando per deserti, mari, approdi e un lungo periodo in Italia ad Ancona. “Sherif è un mio amico – spiega Alessandro – che all’improvviso è arrivato e all’improvviso è partito. Abbiamo condiviso momenti indimenticabili nella campagna di Ancona, confrontandoci spesso sulla vita, sulla natura, sulla religione, persino sull’universo. Ha fatto parte della mia famiglia e ora il suo percorso l’ha portato in Norvegia.” Pellegrini canta di migrazione alternando commedia e tragedia, incitamento e provocazione, attraverso un percorso che culmina quando è lo stesso Sherif a raccontare. Una fuga dal caldo, una fuga dal fuoco della guerra che gli ha portato via la
famiglia. “La canzone è nata da sola, sin da subito sottoforma di corsa country, pensando a tutta quella strada fatta e alla stranezza del passare da un clima estremo all’altro. Quando compongo non inseguo mai la moda, inseguo qualcosa che è già dentro e passa per le dita. In questo brano tutti inseguiremo Sherif, dal fuoco alla neve.”
La canzone è disponibile su tutte le piattaforme streaming ed è accompagnata da un videoclip con regia di Paolo Strologo.

Credits:
Voce, armonica, pianoforte: Alessandro Pellegrini
Chitarre: Umberto Ferretti
Contrabbasso: Roberto Gazzani
Batteria: Daniele Egidi
Mix e Master: Davide Red Battistelli – Lunik Studio Pesaro