Restano i segni in prossimità del dosso che avrebbe fatto da mortale trampolino di lancio nell’incidente avvenuto mercoledì in tarda mattina a Castelfidardo, dove ha perso la vita a pochi metri di casa Riccardo Menghini di 26 anni. Era in sella alla sua moto, in via 25 aprile vicino alla Rsa cittadina, quando per cause in corso di accertamento, si è scontrato con una mietitrebbia. Lo schianto ha fatto sbalzare il giovane sull’asfalto. Un impatto troppo violento. Da capire che la moto abbia sbandato per evitare il mezzo ingombrante. Il conducente del mezzo non avrebbe potuto dare nulla per evitarlo.