Puntare sui grandi assi viari sulla Adriatica, la terza corsia dell’A14 nelle Marche Sud, la Fano Grosseto, il completamento della Statale 76. Senza dimenticare porto, aeroporto, interporto. In sintesi infrastrutture per competere. E’ stato questo il tema al centro dell’incontro organizzato dalla Confartigianato Marche e che ha coinvolto anche le istituzioni, tra cui il presidente della Regione Francesco Acquaroli. L’ultima urgenza riguarda la Ferrovia, per cui la Confartigianato, insieme ad altre associazioni di categoria delle Marche, chiede un progetto unitario su tutta la dorsale adriatica.