I lavoratori del gruppo Enel in sciopero in piazza del plebiscito ad Ancona così come in tutta Italia. La protesta per dire no a molteplici scelte dell'azienda dall'eccessiva esternalizzazione delle attività dell'area distribuzione alla carenza di personale. Nelle Marche negli ultimi 10 anni è stato perso il 40% della forza lavoro, la vertenza riguarda in totale 1000 lavoratori.