Nel cuore ferito del centro storico di Visso dopo il sisma di 6 anni fa: la storia di Caterina in abiti medievali. I passi di nostalgia verso la sua casa che andrà abbattuta. Racconta: "Sognavo qui il mio ristorante, tornerò ma l’attesa è lunga".