L'Assemblea legislativa vara la modifica allo Statuto della Regione Marche con la quale viene introdotta la figura di un sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale. La modifica passa con i voti della maggioranza, l'opposizione – contraria – chiede venga scelto all'interno del Consiglio per evitare sprechi di risorse.