Non c'è pace nelle carceri marchigiane e in particolare a Montacuto, Ancona, dove ieri un altro agente della Polizia penitenziaria è stato aggredito da un detenuto per futili motivi. Nella casa circondariale dorica vi sono diversi precedenti, tra cui alcuni recenti. Il garante regionale dei diritti, Giancarlo Giulianelli, avverte: "I dati più preoccupanti sono il sovraffollamento e la carenza di personale che arriva ad una percentuale del 32, 7%, ponendo la casa circondariale al secondo posto in Italia”. Ma anche gli altri penitenziari delle Marche sono in sofferenza.