"Giustizia per Alika" chiedono i circa 250 partecipanti al corteo in sua memoria che nel pomeriggio a Civitanova si è sviluppato dallo stadio fino a piazza XX settembre. In prima fila la moglie Charity e due dei sette fratelli