Conto alla rovescia per il suono della campanella nelle scuole marchigiane che riaccoglieranno gli studenti il prossimo 14 settembre. Il nuovo anno scolastico riparte senza le restrizioni imposte negli ultimi due anni per il covid-19, gli studenti dunque non dovranno più indossare la mascherine e decade l'obbligo vaccinale per il personale scolastico. Restano comunque valide tutte le indicazioni contenute nella Circolare del 30/03/2022 sulle modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti.

Ma se dunque il covid non fa più paura ora si guarda con preoccupazione ai rincari presenti in bolletta. Va precisato che i costi per riscaldamento, illuminazione e acqua non sono a carico delle scuole ma delle province per le secondarie e dei comuni per elementari e medie. Dall'associazione nazionale presidi era arrivata la proposta del presidente Antonello Giannelli di portare gli studenti in dad il sabato, ma attualmente non c'è ancora niente di certo e dunque salvo novità si inizierà con il calendario già previsto.