La proposta dei Foodbusters arriva nella giornata nazionale del contrasto allo spreco alimentare ed è rivolta agli amministratori dei Comuni dell'Ambito territoriale 12 e alla cittadinanza, con l’intento di sensibilizzare e coinvolgere la comunità locale sul tema, con particolare attenzione al valore potenziale delle eccedenze di alimenti. L’associazione Foodbusters, gli “Acchiappa cibo”, è impegnata da anni nel recupero e nella ridistribuzione solidale di prodotti alimentari non consumati e tuttavia buoni ancora per essere mangiati come ad esempio gli avanzi dei banchetti nuziali o dei catering di eventi. Il cibo recuperato viene poi subito consegnato alla mensa sociale più vicina.