Il salario dei lavoratori decurtato di circa 400 euro rispetto a quello di un sanitario ospedaliero. Stipendi che negli anni si sono ridotti del 18%. Dati che evidenziano, secondo la Fp Cgil e Cisl, l'ingiustizia di un contratto scorretto e peggiorativo e la necessità di riconoscere le giuste retribuzioni e le adeguate condizioni di lavoro. E' la situazione che ha portato allo sciopero con adesione al 90% nella struttura ospedaliera privata di Villa Adria di Ancona