PESARO – Tragedia sfiorata la scorsa notte a Belforte all’Isauro, nel Pesarese. Una famiglia di 5 persone di origine senegalese ha rischiato di morire intossicata .La famiglia, non avendo altra fonte di riscaldamento, usava un braciere in camera per scaldarsi. Durante la notte però da quel braciere si è sprigionato monossido di carbonio. Per fortuna, un componente del nucleo famigliare si è svegliato alle tre di notte e si è accorto di avere difficoltà di movimento.
Da qui l’allarme al 118. I sanitari hanno soccorso genitori e figli, trasportando in ospedale tutti i componenti trattati poi in camera iperbarica. Le loro condizioni ora sono buone. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Macerata Feltria che hanno aperto le finestre per far defluire il gas, mettendo in sicurezza la casa.