L’introduzione dei tamponi salivari ha già diviso. La Regione Marche si è fatta capofila, grazie all’ok della Conferenza Stato-Regioni, per avviare un progetto di monitoraggio e tracciamento più agile all’interno delle scuole (e magari pure nel mondo dello sport). E ha chiesto al Ministero di riconoscere il salivare efficace anche ai fini del rilascio del Green Pass. Ma c’è chi ci ha intravisto un assist ai no vax