Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli sull'infrastruttura ferroviaria che attraversa i territori: “Addio al bypass, sì alla nuova linea dell'alta velocità arretrata”