Quasi tutto pronto per domani alle ore 14:30 quando allo Stadio Del Conero si troveranno di fronte Ancona Matelica e Gubbio, distanziate di tre punti in favore dei biancorossi nella lotta al sesto posto in graduatoria.

Il match di andata, lo scorso novembre, sotto una gelida prima neve stagionale, terminó per 1-1 con i ragazzi di mister Colavitto bravi a recuperare nella ripresa con Faggioli il gol rossoblù realizzato da Spalluto.

“Abbiamo enorme rispetto per il Gubbio e per il loro organico – ha dichiarato il tecnico al termine della rifinitura – ma abbiamo fatto tanti sacrifici per raggiungere questa posizione e sarebbe un peccato non consolidarla in queste ultime quattro partite. Anche perché un migliore piazzamento potrebbe agevolarci nell’eventuale mini torneo dei playoff. Sarà una gara difficile, loro avranno molti stimoli perché arriveranno ad Ancona con la speranza di agganciarci. Noi lo sappiamo quindi metteremo in campo tutte le nostre energie e le nostre armi per mantenere quanto ci siamo guadagnati”.

 

“I ragazzi per tutto l’anno sono stati encomiabili dal punto di vista dell’impegno quotidiano. Posso solo ringraziarli per la loro massima disponibilità. Quello che si sta verificando a livello societario – ha concluso Colavitto – penso che possa rappresentare per tutti un’opportunità per il futuro. Non ho mai avuto dubbi in proposito perché conosco la serietà di un grande imprenditore come Mauro Canil e sono sicuro che ha fatto tutto per garantire a questa Società un domani roseo”.

Infortunati Moretti e Palesi.

Di seguito l’elenco dei giocatori convocati: Avella, Bianconi, D’Eramo, Del Sole, Delcarro, Di Renzo, Faggioli, Gasperi, Iannoni, Iotti, Masetti, Maurizii, Noce, Papa, Pecci, Rolfini, Ruani, Sabattini, Sereni, Tofanari, Vitali, Vrioni.