Le Marche sono un territorio fragile e che ha dovuto fare i conti troppo spesso col terremoto. Dal 9 novembre è ancora attivo lo sciame sismico, mentre la Regione ha completato e aggiornato la microzonazione del territorio per conoscere il rischio, attivare prevenzione e piani urbani