Fermo, Macerata e ora Civitanova. Tre casi di violenza che hanno sconvolto le Marche. "Non ci sono legami tra di loro – dice il Garante dei diritti, l'avvocato Giulianelli. "L'omicidio di Alika un gesto di straordinaria follia". E poi la questione di video e foto con cui è stata immortalata l'aggressione e successivamente finiti in rete