La ricorrenza dei 250 anni dalla morte di Luigi Vanvitelli ha riavviato gli studi su un assoluto protagonista dell’arte e dell’architettura italiana del Settecento.

Dopo l’appuntamento dello scorso settembre promosso dalla Reggia di Caserta e dall’Università Federico II di Napoli, l’Università Politecnica delle Marche promuove due distinte attività mirate ad una più profonda conoscenza dell’eredità di Luigi Vanvitelli.

La prima prima è un progetto di orientamento per le scuole superiori della provincia di Ancona "A scuola da Luigi Vanvitelli" che si concluderà con una mostra a giugno prossimo, la seconda col titolo "Conversazioni sull’eredità di Luigi Vanvitelli nelle Marche pontificie" propone un ciclo di incontri tra i massimi studiosi del tema provenienti da molti atenei italiani.